Crostata di pesche

Mescolate in una ciotola 300gr di farina insieme ad un cucchiaino di lievito, 150gr di zucchero ed un pizzico di sale. Quindi aggiungete 100gr di burro morbido.
• Fate una conca al centro del composto e procedete aggiungendo un uovo e un tuorlo. Impastate il tutto fino ad ottenere una pasta morbida ma non appiccicosa. Prendete la pasta frolla, formateci una palla e avvolgetela nella pellicola trasparente alimentare. Fatela riposare in frigorifero per almeno mezz’ora. Passato il tempo, riprendetela e mettetene da parte un terzo.
• Stendete i due terzi rimanenti su carta da forno fino ad ottenere un disco non troppo sottile. Sollevatelo con tutta la carta e deponetelo in una teglia rotonda. Bucherellate la base della crostata con una forchetta e spalmate la marmellata sul disco di pasta in maniera omogenea.
• Stendete la pasta frolla rimasta e ricavatene delle strisce che utilizzerete per formare la classica gratella centrale.
• Cuocete la crostata alla marmellata in forno ventilato per 30 minuti a 180 °C. Una volta che si sarà ben dorata in superficie, sfornatela e fatela raffreddare prima di toglierla dalla teglia... ed il gioco è fatto!

Condividi

Carrello